PROSEGUE LA RACCOLTA FONDI "PER I BAMBINI UCRAINI"

Da INTERSOS e Soleterre arrivano i primi risultati

Attiva dal 25 Dicembre, la raccolta fondi Mediafriends “Per i bambini ucraini”, a favore degli interventi di Soleterre e INTERSOS in Ucraina, ha già reso possibile la distribuzione di aiuti concreti alle persone sfollate che stanno affrontando un inverno terribile per mancanza di cibo, acqua, riscaldamento e riparo.

INTERSOS ha concentrato il proprio intervento negli Oblast’ (regioni) di Kharkiv, Odessa, Poltava e Mykolaïv. Le famiglie in fuga dalla guerra hanno finora ricevuto: 

  • 10.500 kit alimentari
  • abbigliamento invernale
  • 150 stufe elettriche
  • oltre 500.000 metri cubi di legna.

Fondazione Soleterre ha invece raggiunto 47 bambini malati di cancro ed erogato 165 sedute di supporto psicologico, oltre a garantire le sessioni di riabilitazione necessarie al recupero motorio di 10 bimbi in seguito a operazioni o ferite. Sono infine stati distribuiti kit di medicinali, materiale sanitario e strumentazione specifica ad alcuni ospedali ucraini. 

Per consentire a tutte le persone e ai bambini colpiti dal conflitto di superare le difficoltà di questo inverno aggravato dalla guerra, fino al 24 Febbraio è ancora possibile partecipare alla raccolta fondi per contribuire agli aiuti che le organizzazioni INTEROS e Soleterre stanno distribuendo ai minori sfollati. 

Dona ora al 45520 oppure online da questa pagina.