ROUTE 2014

QUELLI CHE … IL VIAGGIO CONTINUA

Nel 2012 abbiamo promosso Route 58, il calendario legato alla figura di Marco Simoncelli e realizzato con i contributi inviati dai suoi sostenitori. I proventi della vendita del calendario 2012 ci consentiranno di aiutare la Fondazione Simoncelli a realizzare un progetto per ragazzi disabili a Coriano, il paese di Marco.

Al di là dell’aspetto economico, pur rilevante, l’operazione ha mostrato il calore, l’affetto e i valori che sono propri di chi vive con passione il mondo delle due ruote.

Per questa ragione, abbiamo pensato che il calendario di quest’anno dovesse nascere sotto il segno della continuità: il filo conduttore infatti è il tema dell’avventura e del viaggio che continua; anche in questa occasione abbiamo cercato di fare leva sulla passione di chi ama il mondo delle due ruote e su quanto di positivo esso rappresenta: la libertà, la fantasia e la gioia di vivere. Con l’aiuto degli amici di Sport Mediaset, abbiamo chiesto ai telespettatori del MotoGP e del campionato di Superbike di inviare pensieri e impressioni sulla vita intesa come viaggio che continua anche a fronte di avversità e vuole essere un augurio e un incoraggiamento che tutto il mondo delle due ruote manda a coloro che saranno i beneficiari della vendita del calendario. Ci riferiamo a quelle persone che, dalla nascita o a causa di un incidente, hanno subito un trauma invalidante capace di mettere in discussione la possibilità di condurre un’esistenza degna di tale nome. A loro è dedicato questo calendario e alla forza d’animo che è necessaria per rialzarsi e continuare il viaggio della vita.

Tutti i proventi della vendita del calendario ,in edicola da venerdì 11 ottobre al costo di € 7.90 e disponibile anche sul sito www.fivestore.it con le prime 50 copie autografate da Guido Meda, contribuiranno alla realizzazione del centro polifunzionale “SPAZIO VITA” promosso da AUS Niguarda Onlus in collaborazione con ASBIN Onlus. 

 Un ringraziamento particolare ai fotografi del mondo delle due ruote Gigi Soldano, Tino Martino, Jaime Olivares, Callo Albanese, Mirco Lazzari, Fabrizio Porrozzi, Marco Campelli, Lukasz Swiderek e Fermino Fraternalli e a tutti coloro che hanno viaggiato con noi durante questa iniziativa!.