Soleterre: "Lotta alla malnutrizione infantile"

CONTESTO PAESE

L’Uganda è uno dei paesi i più poveri al mondo, con il 37,7% della popolazione che vive con meno di 1,25 USD al giorno, l’indice di sviluppo umano UNDP per l’Uganda è molto basso: il paese si classifica al 161° posto su 187 nazioni L’Uganda presenta indicatori sanitari chiave molto bassi rispetto agli altri paesi dell’Africa Sub-Sahariana. La mortalità materna e quella infantile sono state stimate, nel 2000-2001, rispettivamente di 505 madri morte per 100.000 nati vivi e 88 neonati morti per 1.000 nati vivi. Questi due indicatori sono rimasti tendenzialmente stabili negli ultimi 10 anni. I determinanti della mortalità infantile sono rimasti invariati: diarrea, infezioni respiratorie acute e malaria. La malnutrizione ne è una concausa importante (responsabile di circa il 30% delle morti infantili sotto i 5 anni). Il 38% dei bambini ugandesi è malnutrito, affetto da denutrizione cronica o da rachitismo. Le cause della malnutrizione infantile risiedono sia nell’impossibilità economica di accedere al cibo sia nella mancanza di educazione alimentare. La sostanziale ignoranza del valore nutrizionale degli alimenti, unita a fattori culturali, determina il sotto-utilizzo delle risorse alimentari che sarebbero disponibili ed una distribuzione iniqua del cibo all’interno del nucleo familiare, a danno dello sviluppo dei bambini.

OBIETTIVO GENERALE DEL PROGETTO

Il progetto presentato per Fabbrica del Sorriso si inserisce in un più ampio intervento volto a incidere sulla malnutrizione infantile in nord Uganda, nei distretti di Gulu, di Adjumani (dove si trovano circa 30.000 profughi provenienti dal Sud Sudan e dalla Repubblica Democratica del Congo), Amuru, Kitgum, Pader, Oyam e Lira migliorando le conoscenze circa le pratiche nutrizionali corrette in età infantile, garantendo educazione e supporto affinché le famiglie siano in grado di fare le migliori scelte nutrizionali possibili partendo dalle risorse disponibili in loco ed incidendo sulle dinamiche di accesso al cibo. Verranno affrontati i problemi legati alla prevenzione, alla diagnosi precoce, alla cura ed al follow up dei bambini malnutriti migliorando la risposta dei centri di salute periferici. Inoltre alcune attività saranno finalizzate a migliorare la qualità delle prestazioni mediche erogate dall’Ospedale Regionale di Gulu, in particolare dal Reparto Pediatrico che prende in carico i bambini gravemente malnutriti.

I FONDI RACCOLTI CON FABBRICA DEL SORRISO saranno destinati in particolare a ristrutturare li reparto pediatrico dell’Ospedale Regionale di Gulu, nord Uganda, punto di riferimento per la cura della malnutrizione infantile. In particolare è prevista la ristrutturazione di esterni e interni e la creazione e il mantenimento di un Centro Nutrizionale specifico attiguo al reparto pediatrico. Saranno acquistati e somministrati ai bambini affetti da malnutrizione acuta, cibo, comune e terapeutico, vitamine, farine arricchite e farmaci di base.

Anno: 2015

Importo erogato: 111.511,19

Luogo di realizzazione del progetto: Uganda - distretti di Gulu , Adjumani,Amuru, Pader, Oyam e Lira

Avanzamento progetto: Il progetto è stato avviato il 01/07/2015. Nella sua prima fase di sviluppo, fino al 31/12/2016 sono stati raggiunti i seguenti risultati: 1) costruzione ed allestimento completo di una nuova ala del dipartimento pediatrico dell’Ospedale Regionale di Gulu dedicata ai bambini malnutriti con la capacità di ospitare ogni giorno 12 bambini con le loro famiglie; 2) realizzazione di un percorso di riqualificazione professionale per 7 esperti in tema di malnutrizione infantile che a loro volta hanno contribuito a formare 35 agenti di sanità pubblica che operano nelle aree rurali; 3) attività di prevenzione, cura e follow up della malnutrizione infantile in sette distretti in nord Uganda per un totale di oltre 3000 bambini presi in carico e/o monitorati. Nel corso del 2017 e 2018, il progetto ha continuato a supportare l’Ospedale Regionale di Gulu nel miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie del reparto dedicato alla malnutrizione infantile.

Tabella di rendicontazione
Voci di RendicontazioneDettaglio spese
spese del personale impiegato nell'azione20.502,68
spese di viaggio e di soggiorno del suddetto personale3.264,63
corsi di formazione per medici e infermieri (ospedale di Gulu)5.963,50
spese dei materiali consumabili e delle forniture5.022,75
spese di gestione corrente (affitto, luce…) 3.032,31
attività sanitarie nei centri di salute distrettuali7.617,48
costruzione e allestimento nuova ala dipartimento pediatrico66.119,48
Totale111.522,83