Ciai: "La salute vien mangiando"

CONTESTO PAESE

In Etiopia la povertà e l’insicurezza alimentare sono concentrate nelle aree rurali dove vive l’84% della popolazione (2007 National Population and Housing Census); la popolazione infantile di queste zone ha il doppio delle probabilità di essere sottopeso rispetto a quella urbana. In Etiopia la malnutrizione e la denutrizione infantile sono ancora una sfida per il settore della salute pubblica. Nonostante il tasso di malnutrizione sia diminuito in modo significativo negli ultimi dieci anni, secondo i dati di Unicef nel 2011, circa il 44% dei bambini etiopi soffre ancora di malnutrizione cronica.

OBIETTIVO GENERALE DEL PROGETTO

CIAI è presente dal 2009 nei distretti di Arba Minch Zuria e di Bonke, nella zona del Gamo Gofa con un progetto per la protezione dei bambini dal traffico e dallo sfruttamento, tramite la promozione del diritto all’istruzione, avviato grazie a Mediafriends. Il progetto presentato per Fabbrica del Sorriso si propone promuovere il diritto ad un’alimentazione adeguata, alla salute e all’istruzione per 1500 bambini particolarmente vulnerabili residenti nella zona di intervento, tramite il coinvolgimento e la partecipazione attiva delle famiglie e della comunità. Un’alimentazione non adeguata, sia in termini quantitativi che qualitativi, si traduce per i bambini in una serie di problematiche che vanno ad aggravare il loro grado di vulnerabilità; i bambini malnutriti infatti sono maggiormente a rischio di contrarre malattie e di avere uno sviluppo fisico e mentale insufficiente; inoltre la malnutrizione incide negativamente sul rendimento scolastico, causando frequentemente l’abbandono della scuola.

I FONDI RACCOLTI CON FABBRICA DEL SORRISO serviranno in particolare per : costruire e allestire le mense all’interno di due scuole (Ello e Garbansa Ayche); creazione di orti scolastici; fornitura di pasti ai bambini di strada nella città di Arba Minch; formazione sulla preparazione dei pasti e per sensibilizzare alla comunità sull‘importanza di un’alimentazione adeguata.

Anno: 2015

Importo erogato: 111.511,19

Luogo di realizzazione del progetto: Etiopia, Regione SSNPR, zona del Gamo Gofa, distretti di Bonke e Arba Minch Zuria

Avanzamento progetto: Il progetto ha avuto come obiettivo quello di promuovere il diritto ad un’alimentazione adeguata, alla salute e all’istruzione per bambini particolarmente vulnerabili. Al termine del progetto i bambini coinvolti sono stati 1895. Sono stati terminati e sono operativi 2 refettori realizzati secondo gli standard locali nelle scuole di Ello e Garbansa Ayche. L’intera comunità dei due villaggi ha attivamente partecipato alla costruzione, trasportando i materiali edili e prendendo parte ai lavori. Sono state distribuite 1852 lunch boxes ad altrettanti bambini delle scuole Garbansa Ayche and Zigiti Ello. Sono state organizzate lezioni di sostegno e supporto psicosociale per 43 bambini di strada nella città di Arba Minch con la collaborazione della scuola primaria Kulfo Full, così da permetterne il reinserimento nel percorso scolastico. Attualmente tutti questi bambini stanno frequentando la scuola. Sono stati organizzati incontri di sensibilizzazione sulla corretta nutrizione che hanno coinvolto 2.220 persone. L’argomento che ha riscosso maggiore interesse è stato quello il legame tra nutrizione e performance scolastica dei bambini; molti genitori infatti non erano consapevoli di quanto la malnutrizione possa incidere sul grado di attenzione e sulle sviluppo cognitivo dei loro figli. 300 famiglie tra le più vulnerabili nelle Woreda di Arba Minch Zuria e Bonke hanno partecipato alla formazione relativa alla gestione di un orto domestico, alla preparazione del terreno per la semina, alla fase della semina relativa alle diverse tipologie di semi utilizzati. Ai genitori dei bambini sono state poi distribuiti sementi e attrezzi agricoli per avviare la coltivazione di nuovi ortaggi da utilizzare per i pasti della famiglia. Dopo una fase di formazione dei componenti delle Associazioni di Insegnanti e genitori delle scuole Zigiti Ello (Arba Minch Zuria Woreda) e Garbansa Ayche (Bonke Woreda), sono stati avviati orti scolastici gestiti in collaborazione con gli studenti. Nella città di Arba Minch è stata costituita una cooperativa di donne, formata al momento da 10 mamme. La cooperativa segue i bambini di strada reinseriti nel percorso scolastico, in collaborazione con la scuola Kulfo Full, fornendo loro anche pasti giornalieri.

Tabella di rendicontazione
Voci di RendicontazioneDettaglio spese
spese del personale impiegato nell'azione24.729,74
spese di viaggio e di soggiorno del suddetto personale3.908,76
spese per impianti, terreni, beni immobili (affitto, ammortamento…)10.340,61
spese dei materiali consumabili e delle forniture51.783,89
spese di gestione corrente (affitto, luce…) 14.042,39
altre spese1.186,48
spese amministrative5.519,32
Totale111.511,19