Acra: "Diritto di futuro. Cibo e istruzione: motori dello sviluppo umano"

CONTESTO PAESE

Lo Zambia (ex Rhodesia del Nord) è una repubblica presidenziale che con ha ottenuto l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1964.

Il settore minerario (maggiore esportatore di rame africano) rappresenta il motore della crescita economica del paese. Negli ultimi anni, il PIL dello Zambia cresce a un tasso medio del 6%. Questa crescita economica è stata possibile anche grazie alla stabilità politica dello Zambia: l’assetto democratico è effettivo dal 1991.

Nonostante la crescita registrata negli ultimi 10 anni, la maggior parte delle regioni al di fuori delle linee commerciali collegate all’industria del rame, come la Eastern Province dove viene proposto il Progetto, sono rimaste fortemente arretrate nelle strutture e nello sviluppo dei settori secondario e terziario. Inoltre, il sistema sociale e sanitario del paese dipende per larga parte dagli aiuti esterni. Il 64% della popolazione si trova sotto la soglia di povertà e l’aspettativa di vita alla nascita rimane tra le più basse, complici l’elevata povertà e l’incidenza di malattie infettive (malaria, Hiv/Aids). Un’altra piaga è rappresentata dagli alti tassi di malnutrizione, soprattutto per quanto riguarda le donne e i bambini. Pur essendo leggermente migliorati negli ultimi anni, una recente ricerca ha rivelato che il 45% dei bambini sotto i 5 anni soffre di ritardo nella crescita, il 5% è affetto da malnutrizione acuta ed il 14,9% è sottopeso. Questi indicatori contribuiscono all’alto tasso di mortalità sotto i cinque anni, nel 2012 pari a 141/1000 nati.

OBIETTIVO GENERALE DEL PROGETTO Il progetto presentato per Fabbrica del Sorriso DIRITTO DI FUTURO si inserisce e completa il progetto triennale: “Rendere reale il Diritto allo Studio attraverso il supporto alle scuole comunitarie nella circoscrizione di Chipangali - Chipata Distretto di Zambia” (durata 36 mesi da Novembre 2014).

I beneficiari diretti saranno i 4.356 studenti e 104 insegnanti delle 26 scuole comunitarie mentre quelli indiretti saranno 16.766 membri della comunità servite dalle 26 scuole.

Attività principali del progetto triennale: interventi infrastrutturali di miglioramento/riabilitazione delle scuole comunitarie ; fornitura di materiali; formazione dei docenti; avvio di mense nelle 26 scuole coinvolte nel progetto.

I FONDI RACCOLTI CON FABBRICA DEL SORRISO serviranno in particolare per garantire una alimentazione adeguata allo sviluppo psicofisico degli alunni di 26 scuole comunitarie selezionate nel distretto di Chipata. Saranno attivati orti nelle scuole e pozzi e si apriranno delle mense scolastiche all’interno delle 26 scuole.

Anno: 2015

Importo erogato: 111.511,19

Luogo di realizzazione del progetto: Zambia, Eastern Province, Chipata

Avanzamento progetto: Alla luce dei fondi effettivamente raccolti, l'intervento è stato ritarato su 14 scuole comunitarie, focalizzandosi sia sulla componente orti che mense. Al 31/10/2016, in 14 scuole per gli orti scolastici sono stati effettuati incontri di formazione a cui hanno partecipato 228 genitori e insegnanti, con la costituzione di un comitato di gestione per ogni scuola composto anche da alunni (Manolo, Zilewo, Chimango, Tekama, Kabvala, Kasima, Mphasala, Kalanda, Kaongo, Kamikuknhu, Katiombola, Ng'onzi, Chamakubi, Chamadzi). In 11 scuole, in modo partecipato sono già stati identificati e preparati i terreni da coltivare a inizio 2017, con avvio del posizionamento di recinzioni; nelle 3 rimanenti i lavori partiranno nel 2017. Nell'ambito del progetto UE, sono stati realizzati 15 pozzi nelle scuole comunitarie non ancora provviste di accesso all'acqua, in modo da garantire l'irrigazione e il buon funzionamento degli orti. Di conseguenza, sono stati avviati laboratori ambientali rivolti a alunni e genitori, inclusivi di dimostrazioni pratiche su come lavarsi correttamente le mani e utilizzare in modo sicuro l'acqua dei pozzi e gestire le coltivazioni (ad ora in 11 scuole per un totale di 225 genitori e 361 alunni formati). E' infine iniziata la formazione di 49 insegnanti sull'uso di metodologie partecipative ed esperienziali. Gli animatori locali hanno svolto incontri informativi e di coinvolgimento della comunità anche sulla componente mense in tutte le scuole al fine di attivare la popolazione locale per la predisposizione dei materiali necessari per la costruzione delle cucine e la preparazione di pasti.

Tabella di rendicontazione
Voci di RendicontazioneDettaglio spese
spese del personale impiegato nell'azione34.866,29
spese di viaggio e di soggiorno del suddetto personale17.745,16
spese per impianti, terreni, beni immobili (affitto, ammortamento…)28.104,30
spese dei materiali consumabili e delle forniture521,11
spese di gestione corrente (affitto, luce…) 588.88
altre spese24.377,63
spese amministrative5.310,17
Totale111.513,54