Intervento di emergenza idrico a supporto delle comunità nella regione del Darfur Occidentale

Intersos

Perforazione di 9 pozzi e formazione di comitati di gestione in Darfur, per migliorare le condizioni sanitarie e favorire la condivisione delle risorse tra etnie africane ed arabe (Sudan).

Anno: 2007

Importo erogato: € 159.922,27

Luogo di realizzazione del progetto: Sudan, Darfur

Avanzamento progetto: Il progetto si è concluso ad Agosto 2008. Ha previsto la perforazione di 11 pozzi e formazione di comitati di gestione, per migliorare le condizioni sanitarie e favorire la condivisione delle risorse tra etnie africane e arabe. Da parte Intersos sono stati costruite 6 pozzi per 3600 beneficiari nel Darfur Occidentale situati sulle vie di migrazioni dei gruppi nomadi, a maggiore beneficio delle popolazioni Arabe e pastorali in continua transumanza e precisamente a: Abdul Rasoul-Forobaranga, Nasdra Umjukati-Umkher, Trabo-Umkher, Amar-Umkher, Hilla Gos-Forobaranga e Tamar-Forobaranga. I primi due pozzi, nonostante alcune difficoltà legate alla situazione di sicurezza nella zona, sono stati completati in Febbraio, gli altri in Luglio-Agosto 2008. In collaborazione con COOPI, nel progetto insieme a Intersos, sono stati realizzati altri 5 pozzi nel Darfur settentrionale per 19.200 beneficiari in totale. Per evitare che la creazioni di nuovi fonti d'acqua fosse ragioni di conflitto sulla gestione della risorsa, lo staff Intersos specializzato in mediazione con le comunità ha svolte numerose riunioni con i beneficiari di entrambi i gruppi etnici sottolineando i seguenti concetti: Importanza e valore delle risorse idriche Necessità di creare un comitato per la gestione dell'acqua Educazione igienico/sanitaria Gestione delle risorse idriche e manutenzione di un pozzo Allo stesso tempo si e' mobilizzata la comunità affinché partecipasse attivamente ai lavori di costruzione del pozzo. Da sempre Intersos intraprende lavori di costruzione solo con un'attiva partecipazione dei beneficiari, nella convinzione che solo attraverso un intervento fattivo, le comunità saranno maggiormente presenti in futuro per la gestione e manutenzione del pozzo. Attraverso la costruzione fisica, la comunità prende familiarità con la struttura e inizia a rendersene responsabile, in quanto parte del loro patrimonio, acquisendo allo stesso tempo le capacità tecniche per mantenerlo funzionante.

Tabella di rendicontazione
Voci di RendicontazioneDettaglio spese
spese del personale impiegato nell'azione€ 35.514,02
spese di viaggio e di soggiorno del suddetto personale€ 3.309,00
spese per impianti, terreni, beni immobili (affitto, ammortamento…)€ 103.785,25
spese dei materiali consumabili e delle forniture€ 4.500,00
spese di gestione corrente (affitto, luce…) € 7.100,00
altre spese0
spese amministrative€ 5.714,00
Totale€ 159.922,27