Istituto per bambini mentalmente e fisicamente disabili della città di Nowshera

Intersos vuole rendere nuovamente funzionante l'Istituto per bambini mentalmente e fisicamente disabili della città di Nowshera e l'attiguo orfanotrofio femminile che sono stati gravemente danneggiati dall'alluvione che ha colpito il Pakistan nell'agosto-settembre 2010.

Il sostegno fornito da Intersos comprende: la fornitura di attrezzature specializzate per la fisioterapia e per le attività di apprendimento dei bambini disabili e il supporto didattico per i corsi di formazione professionale all'orfanotrofio femminile; la riabilitazione delle strutture sanitarie di entrambi i centri; il totale riallestimento di una cucina per la fornitura di supporto nutrizionale giornaliero; l'acquisto di un minibus per il trasporto dei bambini; attività a sostegno delle famiglie dei bambini ricoverati, visite di assistenti sociali e fisioterapisti e una campagna di educazione alle diversità e al sostegno alle disabilità alle famiglie stesse.

Anno: 2010

Importo erogato: 100.052,60

Luogo di realizzazione del progetto: Pakistan, Distretto di Nowshera, Provincia del Khber Pakhtunkhwa

Avanzamento progetto: Il progetto ha sostenuto a livello strutturale e logistico sia il centro per bambini disabili sia l’orfanotrofio grazie alle seguenti attivita’: • Fornitura di attrezzatura specializzata per la fisioterapia dei bambini fisicamente disabili e supporto al centro di un fisioterapista per 5 mesi per accompagnare il corretto e frequente utlizzo delle attrezzature all’interno del centro: • Fornitura di supporti didattici per la facilitazione dell’apprendimento scolastico dei bambini con ritardi cognitivi ed organizzazione di un training in lieau di una settimana rivolto sia allo staff del centro che ai genitori per il corretto utilizzo delle furniture: • Fornitura di materiale specializzato per i corsi di formazione professionale delle bambine dell’orfanotrofio: le spese della struttura dell’orfanotrofio e replicare queste attivita’ nel centro senza bisogno di supporto esterno. • Fornitura di un minibus per il trasporto quotidiano dei bambini del centro disabili. Il centro disabili e’ situato nel centro di Nowshera e copre i bisogni di assistenza per bambini disabili non solo della cittadina ma anche di tutta la zona rurale limitrofa. Ad inizio progetto, gli operatori ed i responsabili del centro avevano denunciato una grave difficolta’ per molte famiglie con bambini disabili nel portare i bambini regolarmente e quotidianamente al centro non avendo i mezzi per poter raggiungere la struttura, soprattutto per coloro che vivevano in aree remote della zona con un sistema di viabilita’ molto compromesso, specialmente dopo le alluvioni. Intersos a Gennaio 2012 ha fornito un minivan da 12 posti, equipaggiate con impianto a gas per contenere le spese di gestione, documenti di circolazione e completo di accessori e visibilita’. • Fornitura del materiale andato danneggiato durante le alluvioni –letti, coperte, lenzuola, mobile, utensili ecc.: A causa delle alluvioni del 2010, la gran parte del materiale dell’orfanotrofio atto a rendere ottimale la permanenza delle bambine nel centro era andato completamente distrutto. In particolare, il centro soffriva una forte carenza di letti, lenzuola, mobili per classi ed ufficio, utensili per la mensa e l’insegnamento e altro materiale atto a gestire in maniera ottimale l’orfanotrofio. Intersos ha cosi deciso di donare al centro tutti quei materiali mancanti per poter permettere al centro di ospitare 30 bambine. Le stanze da letto sono ora complete di tutti iposti letto necessari per ospitare le orfane, con relative lenzuola e cuscini. Gli uffici delle insegnanti sono composti da scrivanie e mobilio che facilitino il compito di gestire e tenere tutte le attivita’ formative necessarie per la buona crescita delle bambine ospitate. • Riabilitazione dei servizio sanitari di entrambi i centri (2 servizi) e la messa a norma per l’utilizzo da parte dei bambini fisicamente disabili • Riabilitazione della mensa del centro disabili: a causa delle alluvioni del 2010, la mensa del centro disabili era stata completamente danneggiata, sia in termini di mobilio che ti attrezzature ed utensili per poter cucinare per il centro. Il progetto inoltre ha previsto attivita’ outreach pomeridiane presso le famiglie dei bambini mentalmente e fisicamente disabili durante le quali un gruppo di assistenti sociali, unitamente allo staff di Intersos, hanno visitato le famiglie a domicilio identificando i bisogni piu’ urgenti delle stesse sia in termini di supporto formativo sia in termini di supporto logistico. In risposta ai risultati emersi da queste attivita’, Intersos ha concluso il progetto con una distribuzione di beni di prima necessita’ per ciascuna famiglia dei bambini disabili quali hygiene tools, materiale didattico di supporto, piccoli articoli fisioterapici per migliorare la mobilita’ articolare ecc.

Tabella di rendicontazione
Voci di RendicontazioneDettaglio spese
spese del personale impiegato nell'azione27.414,03
spese di viaggio e di soggiorno del suddetto personale4.756,08
Attività di supporto orfani e disabili35.742,35
Spese di gestione corrente13.570,02
altre spese2.243,5
spese amministrative4.186,3
Totale87.912,28